Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Tra madri e figlie “sufficientemente buone”

di Maria etta Cavallini –

Uno dei rapporti più importanti della nostra vita e noi non possiamo scegliere come essere amate.
Trasforma e costruisce il nostro modo di vedere la vita. Alimentano le nostre passioni o le nostre paure. Troviamo a volte madri non disponibili, controllanti, aggressive, imprevedibili, madri che vogliono invertire i ruoli, invadenti, insicure, madri che amano troppo e madri che amano troppo loro stesse.
Io invece sono sicura. Sicura di essere una mamma sufficientemente buona.
Lasciamo volare i nostri figli lontano dal nido anche se a volte pensiamo che quel volo nasconda insidie e pericoli. Corriamo il rischio di proiettare i nostri sogni, i nostri desideri, le nostre attese. Altre volte non riusciamo a capire che vivono diversamente da noi. Ogni scarrafone è bello a mamma soja.
Madri perfette. Figlie perfette.
“Una madre che sia sufficientemente buona” è tutto ciò di cui abbiamo bisogno per uno sviluppo sano.” Donald Winnicott